Successo nella promozione del vino in Cina


Vendere vino in Cina la richieste di tutti i produttori. Ma a lavorare per ottenere il risultato sono in pochi.

Esempio virtuoso quello dei cugini Francesi: uniti, capillari, costanti nella promozione. Nella scuola di arti vinicole di Digione, un terzo degli studenti è cinese. 135 studenti che pagano una retta da 13.000 Euro cadauno.

Il risultato della promozione del brand Francia in Cina. Il vino è francese. Punto.

Gli studenti investono nel corso perchè la storia e il valore del vino francese sono riconosciuti in Cina.

Studiano anche marketing a Digione e tecniche di comunicazione. Scopo di questi studenti, tornare in patria e aprire i propri canali di vendita del gioiello francese in Cina. L'attestato di conoscitore del vino e di specialista enologo, darà la possibilità a questi giovani cinesi di essere valorizzati sul mercato del dragone.

Ed è anche a seguito di tali esperienze che più di 100 proprietà e castelli di Bordeaux sono passati sotto proprietà cinese.Lo scorso anno Jack Ma, miliardario proprietario del gruppo Alibaba, ha acquistato 3 vignere e un castello del 18mo secolo.

Credere nel mercato, rinnovarsi e investire per andare incontro alle richieste del mercato emergente. Costanza, determinazione, coesione del territorio, consapevolezza, conoscenza, le formule del successo francese.

Non dimenticare di iscriverti alla nostra Newsletter per ricevere subito il 5% di sconto su tutti i servizi ondemand di assistenza Cina di HSCGlobal e accedere gratuitamente all'Area Download con tante guide utili e pratiche per il tuo Business in Cina e con la Cina.

#attrarrecapitalicinesi #mercatocinese #realestate #vendereincina